Kate Middleton, così famiglia reale affronta la paura Isis

Pubblicato il 31 dicembre 2015 10.17 | Ultimo aggiornamento: 31 dicembre 2015 10.22

Tags:

 

L ONDRA – Kate Middleton, William e la psicosi Isis. Misure di sicurezza che la stampa britannica ha definito “senza precedenti” sono state messe in atto a Sandringham, nella chiesetta di St. Mary Magdalene, dove la famiglia reale quasi al completo si è ritrovata per la messa domenicale delle festività natalizie.

Così i tanti agenti presenti hanno passato al setaccio tutti i fedeli e controllato con il metal detector persino i bebè nei passeggini e i bambini di pochi anni di età, fra lo stupore un po’ divertito dei loro genitori e la preoccupazione dei piccoli.

La regina, il principe Carlo, Kate e William come ogni anno si sono infatti uniti alla gente del luogo per la funzione religiosa, ormai diventata una tradizione natalizia per i Windsor. A Sandringham, del resto, il duca e la duchessa di Cambridge hanno scelto di far crescere i piccoli George e Charlotte Elizabeth Diana e quest’anno la sovrana ha deciso di fare loro compagnia nella enorme tenuta del Norfolk. Assenti, tuttavia, i Middleton, che quest’anno sono stati impegnati con il resto della famiglia di Kate, di estrazione assolutamente borghese.

Alla messa, la moglie di William è stata molto vicina al principe Carlo: insieme a lui è arrivata a piedi fino alla chiesetta, mentre Elisabetta II ha deciso di raggiungere il luogo della funzione comodamente in automobile.

Immagine 1 di 20
  • Kate Middleton, cappellini che passione! I più chic FOTO
  • Kate Middleton

Immagine 1 di 20