Francesca Pardi, “mamma gay”, riceve lettera dal Papa

Pubblicato il 28 agosto 2015 14.23 | Ultimo aggiornamento: 28 agosto 2015 14.44

Tags: ,

di Redazione Ladyblitz
 

R OMA – Francesca Pardi, “mamma gay”, riceve lettera dal Papa. La donna, fondatrice insieme alla compagna Maria Silvia Fiengo della casa editrice per bambini “Lo Stampatello”, era finita nell’occhio del ciclone  dopo che il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro aveva censurato uno dei suoi libri perché considerato portatore della “teoria gender” che, secondo i gruppi cattolici più oltranzisti, inculcherebbe nei bambini l’omosessualità e il sesso precoce. Un velo di sollievo è arrivato però quando la scrittrice ha ricevuto una lettera dal Papa, che le ha augurato di portare avanti la sua attività nel rispetto dei valori umani e cristiani.

La Pardi ha spiegato all’Ansa di essere “fiera” di poter tenere tra le mani la missiva firmata da monsignor Peter B. Wells per conto di Francesco, “sperando – dice l’autrice – che questo gesto avvii un cambiamento di toni sul tema delle famiglie altre, un maggiore rispetto per persone come me in un momento in cui ci sentiamo oggetto di una crociata”.

La Pardi aveva mandato a giugno al Papa l’intero catalogo dei libri editi da Lo Stampatello sperando in una lettura. “Non troverebbe, tra queste pagine – ha scritto – neanche l’ombra di quella teoria del gender di cui questi libri sarebbero lo strumento principale: dov’è che diciamo ai bambini che possono scegliere il proprio genere? Dove parliamo loro di sesso?“.