A 20 anni ammette: “Io drogata di Instagram. Social rendono infelici”

Pubblicato il 7 novembre 2015 10.10 | Ultimo aggiornamento: 6 novembre 2015 19.31

Tags: ,

di redazione Ladyblitz
 

N OTTINGHAM (REGNO UNITO) – Una studentessa di 30 anni svela ai suoi tanti fan di essere “drogata” di social network. La ventenne Lexi Harvey, per anni ha passato ore a postare l’immagine giusta su Instagram, fingendo notti brave in giro per la città. Ciò le ha permesso di avere tantissimi seguaci sui social e una vita che, ora, ha scoperto essere infelice.

Lexi vive a Nottingham in Gran Bretagna: la giovane trascorreva ore postando centinaia di immagini diverse nel tentativo di immortalare ad esempio il “selfie perfetto” appena alzata che potesse colpire i suoi seguaci. La Harvey va al terzo anno di università ed ora sta pensando di abbandonare Instagram e tutti i social, accusati di promuovere la concorrenza tra amici e conoscenti illusi così di avere una vita più bella e ricca.

Lexi racconta di essere stata ispirata dalla blogger australiana Essena O’Neill che ha pubblicato sul web un video contro i social, postato in fondo a questo articolo e che in tre giorni ha raccolto 425mila clic. “Essena O’Neill ed io siamo in sintonia – ha detto Lexi Harvey – I social media non sono la nostra vita reale che è senza dubbio migliore. Siamo costantemente impegnati a vedere persone e blogger che non conosciamo cercando l’immagine perfetta e il selfie perfetto. Queste persone sembrano passare una vita incantata. In realtà sono probabilmente esattamente come noi, alle prese con il lavoro e con la vita in generale”.

“A causa dei social media, pensiamo che ognuno sia perfetto” prosegue Lexi che racconta di essere affetta da ansia causati dalla sua dipendenza da social. “Se non ottenevo abbastanza ‘mi piace’ correvo a cancellare il post. Mi svegliavo per postare nel bel mezzo della notte. Non era un buon modo di agire, lo so. Modificavo anche le didascalie se serviva. Una volta ho postato una foto di me con un reggiseno sportivo e dei pantaloncini mentre ero in vacanza. Quella è stata la foto che ho giudicato essere la migliore in assoluto. Ma non era una rappresentazione onesta di me stessa. Peggio ho fatto quando ho postato una foto con l’abbronzatura finta”.

La giovane ogni volta scattava almeno 50 selfie prima di trovare quello perfetto da pubblicare on-line. “Ognuno ha le sue imperfezioni. Non sto dicendo che dovremmo tutti pubblicizzarle liberamente sui social media, ma certamente non dobbiamo far finta che non esistano affatto”.

Lexi, dopo l’annuncio dell’abbandono ha ricevuto molti commenti positivi anche da estranei che l’hanno presa come esempio: “Anche se è  solo un piccolo cambiamento – ha concluso Lexi al Daily Mail – sta cominciando a crescere un movimento”.

Immagine 1 di 5
  • Lexi Harvey drogata di Instagram abbandona Social rendono infelici2

Immagine 1 di 5