Primo appuntamento a cena? No, ecco l’orario migliore

Pubblicato il 4 gennaio 2016 11.06 | Ultimo aggiornamento: 4 gennaio 2016 11.06

Tags:

 
Primo appuntamento a cena? No, ecco l'orario migliore

R OMA – Secondo il magazine Women’s Healt, le 8 di mattina sarebbero l’orario ideale per incontrarsi e per trarre beneficio dai primi momenti di conoscenza con lui o lei. Quindi non una cena insieme ma una…colazione. Come per lo studio o il lavoro, il mattino rende più lucidi e di sicuro il corpo è al pieno delle sue energie.

Il primo incontro in una caffetteria o in un bar può rivelarsi davvero sorprendente. Ascoltare la persona con cui si è preso l’impegno di buon mattino risulta più facile e rende ben disposti al colloquio, al confronto, senza l’imbarazzo di dover sembrare per forza affascinanti o con l’outfit perfetto nonostante la stanchezza della giornata vissuta prima dell’ora di cena.

Come riporta Il Secolo XIX:

Spesso, incontrarsi di giorno dopo essere stati a cena insieme, può deludere le aspettative: se di sera la sensazione è quella di essere bellissimi, curati e tranquilli, di giorno ci si deve imbattere nella relatà frenetica che impongono le giornate di lavoro, nella poca attenzione per i dettagli o per le buone maniere… organizzare il primo appuntamento di mattina invertirebbe questo “giro” di sensazioni arrivando al piacere di incontri a tutte le ore. E ancora: cosa può esserci di più romantico di un bacio alla luce del sole?

Uno dei migliori modi per iniziare la giornata! Andare fuori a cena al primo appuntamento è un’idea un po’ banale, ma farlo a colazione diventa inconsueto. Con discrezione indaga sui suoi gusti e le sue abitudini. Scopri un locale dove ci sono tavolini appartati e una buona scelta di brioche e paste, non fermarti al caffè, ordina spremute di frutta, e la sua bevanda calda preferita. Prendi appuntamento il sabato o la domenica: se l’incontro funziona avrete la possibilità di prolungare il tempo per stare insieme.