Hai una relazione sbagliata? 7 modi per capirlo

Pubblicato il 4 maggio 2016 15.17 | Ultimo aggiornamento: 4 maggio 2016 15.38

Tags: ,

 
Hai una relazione sbagliata? 5 modi per capirlo

H ai una relazione sbagliata? La tua storia non ti rende felice? C’è qualcosa che non ti convince del tuo lui/lei? Forse è arrivato il momento di fermarti e riflettere. Puoi provare a risolvere la questione parlandone direttamente con il partner, esponendo il tuo punto di vista sul vostro rapporto al fine di muovere le acque e dare il via al cambiamento. Questa è l’ipotesi migliore. Quando invece la persona con cui condividi la tua vita non ne vuole sapere di starti a sentire, inizia a preoccuparti. Riprendi il controllo della tua vita invece di ostinarti a credere in qualcosa che non esiste.  Non si vive in eterno ed è importante vivere al meglio ogni attimo della nostra esistenza.  Ecco 5 cose che non devi mai sottovalutare:

  1. Pensi sempre ad una persona che non è il tuo compagno. Immagini con lui tante situazioni piccanti, quanto quelle quotidiane. Continui a chiederti se puoi avere di meglio. La persona che hai vicino non è il tuo traguardo, pensi che sia solo quella di passaggio.
  2. Il tuo partner non ti aiuta ad essere una persona migliore. Non sei cresciuta, ti sei fermata dove eri quando lo hai conosciuto.
  3. Ti sminuisce e non ti stimola a fare cose nuove. Tutti si sono accorti di questo e te lo fanno presente, continuamente, ma tu fai finta di niente.
  4. Ti angoscia. Quando parli con lui vedi la vita in modo negativo. Cadi nell’ansia e ti agiti per ogni cosa. Sei diventata una personalità debole.
  5. Avete obiettivi diversi nella vita. Tu sogni di vivere in città, lui vuole trascorrere il resto dei suoi giorni in provincia e si immagina già davanti al camino di sabato pomeriggio.
  6. Ti senti infelice e non riesci neanche a spiegarlo in modo esaustivo alle tue amiche. E’ così e basta.
  7. Ti senti superiore alla persona che hai vicino. Lo consideri ignorante o viceversa.