Anello “anti corna”: ha un chip nascosto per localizzare il partner

Pubblicato il 10 giugno 2015 10.35 | Ultimo aggiornamento: 9 giugno 2015 23.50

Tags:

di Redazione LadyBlitz
 

R OMA – Ecco l’anello “anti corna”. All’interno dell’anello realizzato dall’azienda Gemporia è stato infatti installato un chip bluetooh che permette di rintracciare il possessore. L’invenzione è stata chiamata l’anello della fedeltà e ha già scatenato centinaia di critiche in giro per il web perchè non si dice al partner del chip e così addio privacy.

“L’idea in realtà mi è venuta perché cercavo un sistema per rintracciare i gioielli rubati o perduti. ho pensato di montare un chip bluetooth sotto la pietra preziosa. Poi però, quando abbiamo presentato l’idea ai clienti, molti di loro sono stati entusiasti all’idea di regalarne uno al partner”, ha spiegato il fondatore e ceo di Gemporia Steve Bennett, L’invenzione, nata quindi come gioiello antifurto, potrà essere utilizzata dai più gelosi in questo modo alternativo.