Amore e odio: 5 cose che (forse) non sai sul litigio di coppia

Pubblicato il 5 settembre 2016 15.00 | Ultimo aggiornamento: 5 settembre 2016 14.21

Tags:

 
Relazione infelice? 5 campanelli d'allarme da non sottovalutare

R OMA – Amore e odio: 5 cose che (forse) non sai sul litigio di coppia. L’amore non è bello se non è litigarello dice un proverbio italiano. Quando si ha una relazione lunga e intesa è facile che si scatenino litigi e incomprensioni reciproche. Si può essere nervosi per motivi che non riguardano il rapporto ma che su di esso finiscono per avere maggiori danni. Chi non litiga col proprio partner e’ meno stressato, mangia meglio e non fuma, stando a una ricerca americana, della Brigham Young University, pubblicata sulla rivista Journal of Marriage and Family, secondo cui evitare di litigare fa bene alla salute.

In particolare le coppie che nei venti anni di osservazione hanno evitato per quanto possibile discussioni per i motivi piu’ comuni, come gestione delle finanze familiari e rapporto con i parenti, hanno dichiarato di cucinare spesso insieme, mangiando in maniera piu’ sana. Non solo: riuscivano a dormire meglio e a “dare un taglio” alle cattive abitudini, come il fumo. A tutto cio’ andavano anche aggiunti i benefici del tempo libero trascorso insieme, facendo magari un po’ attivita’ sportiva. Insomma – hanno concluso i ricercatori- un rapporto felice e non conflittuale e’ la chiave per una lunga vita, anche perche’ quando si litiga raramente le poche volte che capita una “giornata nera” ci si sostiene l’unico l’altro piu’ volentieri.

Ma ecco 5 cose che forse non sai sul litigio di coppia, elencate dal sito di Donna Moderna.

-La causa scatenante non dura più di 5 minuti (…) il diverbio diventa un rimpallo di frasi come: “Abbassa la voce!” o “Non mi stai ascoltando”.

-Le donne detestano le scuse frettolose. Non sono contente di vincere a tavolino, vogliono sempre il confronto.

-Il picco dei litigi è il giovedì alle 8 di sera.

-Si litiga in media 312 volte all’anno.

-L’argomento più caldo sono i soldi.