8 tipi di colleghi di cui puoi innamorarti al lavoro

Pubblicato il 14 luglio 2015 12.51 | Ultimo aggiornamento: 14 luglio 2015 15.04

Tags:

di Redazione Ladyblitz
 
5 tipi ti colleghi di cui puoi innamorarti al lavoro

R OMA – Amore e lavoro spesso coincidono. Lo sanno bene coloro che hanno trovato la loro anima gemella non a scuola, non in discoteca, ma nel luogo in cui passano più o meno la maggior parte della loro vita: il posto di lavoro. Spesso ci si innamora con il colpo di fulmine, altre volte la conoscenza va avanti per mesi, se non anni e poi ci si dichiara. Altre volte non si trova un compagno ufficiale, ma un amante. Insomma, l’argomento è vario. Ma che tipi di colleghi è possibile incontrare? Ecco qualche esempio.

  1. Il capo. Non si tratta di un collega vero e proprio ma di un superiore. La sua posizione spesso lo rende affascinante e irraggiungibile. Ma capita che sia proprio lui a muovere la prima mossa e allora…difficile resistere. Un consiglio: evitare di parlare della vostra relazione con altre colleghe o subito vi ritroverete appiccicato l’appellativo di “raccomandata”.
  2. L’intellettuale. Appena arrivate non vi degna di una parola, abbassa lo sguardo. Non si lascia andare facilmente. Di solito cerca di approcciare con voi parlando di questioni politiche o storiche dopo qualche settimana. Preferisce interagire via social e l’invito tipico potrebbe essere quello di portarvi a vedere l’ultima mostra presente in città. Dietro quell’aria seriosa…potrebbe celare doti nascoste.
  3. L’alternativo. Non parte mai d’estate e considera poco furbo chi lo fa. Generalmente scompare per un mese all’anno e si reca in posti quali l’India, il Perù, il Vietnam. Quando torna si sente un vero disadattato e cerca di convincervi del fatto che “laggiù” la vita è migliore.
  4. L’imbranato. Quando passa è come un tornado: fa saltare i fili della corrente, fa cascare le bottiglie dell’acqua sulla tastiera del pc oppure in qualche minuto è in grado di far crollare la pila dei vestiti che avete piegato con cura in una giornata di saldi.
  5. Il “discotecaro”. Come secondo lavoro fa il pr. Appena che arrivate si presenta, vi chiede il contatto e due minuti dopo siete già invitate a una serata. Generalmente è curatissimo dal punto di vista fisico e ha avuto relazioni con altre colleghe che sono lì da più tempo di te. La sua vacanza più o meno è sempre la stessa: una settimana a Mykonos con gli amici, oppure Ibiza o Formentera. Quando torna è super abbronzato e ama farselo dire.
  6. Il super tifoso. Per lui non esistete. Prima di catturare la sua attenzione passeranno mesi se non anni, fino al momento in cui pronuncerete quella chicca sportiva meritevole di attenzione. In alternativa, buttatevi: “Voglio venire anche io allo stadio Domenica!”. Tentar non nuoce.
  7. L’ambizioso. Prima di volerlo conquistare, sappiate che per lui il lavoro sarà sempre al primo posto. Quindi se si tratterà di decidere tra una vacanza e una promozione, lui opterà per la seconda.
  8. Il sindacalista. Mai sereno, sempre arrabbiato. I problemi del mondo sono anche i suoi. Il capo per lui è sempre un “nemico” pronto a sfruttarlo. Preparate le scarpe comode per andare con lui a tutte le manifestazioni. Le vacanze? Aspettatevi il camping! La sua vera grande passione estiva.