Zayn Malik, doppia umiliazione: prima Perrie Edwards poi…

Pubblicato il 28 ottobre 2016 15.01 | Ultimo aggiornamento: 28 ottobre 2016 15.01

Tags: ,

 
Zayn Malik, doppia umiliazione: prima Perrie Edwards poi...

L ONDRA – Zayn Malik, doppia umiliazione. Non solo l’ex fidanzata Perrie Edwards lo deride nel suo ultimo pezzo, intitolato “Shout Out To My Ex“, ma anche il suo ex collega Niall Horan, membro degli One Direction, ha detto qualcosa che potrebbe non far piacere al cantante. Ecco cosa ha detto Niall nel corso di un’intervista, la popstar ha detto:

Ora ascolto tanto “Treat You Better” di Shawn, che è un bellissimo pezzo, poi mi piace parecchio “Shout Out To My Ex” delle Little Mix che hanno anche fatto un’ottima performance a X Factor. Anche qualcosa di Bieber.

Quel “mi piace parecchio “Shout Out To My Ex” potrebbe costare caro al One Direction, considerando che il testo è considerato una sorta di dissing (pezzo rap in cui si attacca esplicitamente un altro artista) a Zayn Malik, che lui conosce benissimo. Non sappiamo quali siano i rapporti tra i due, certo è che dopo questa affermazione non correrà buon sangue. La canzone delle Little Mix non dà un buon ritratto del fidanzato della top model Gigi Hadid. Il pezzo è una sorta di atto d’accusa alle capacità amatorie di Zayn Malik. Come si legge su il Corriere della Sera:

“Il testo della canzone che sarà presentata al pubblico domenica 16 ottobre è stato anticipato dal tabloid britannico assieme ai suoi passaggi più imbarazzanti. In un verso la Edwards non usa mezze misure: ‘Spero che con lei tu sia migliore a letto — si legge nel testo — Spero che non sia costretta, come accadeva spesso a me, di simulare il piacere‘. E affinché il nome dell’ex non sia equivocabile, la cantante fa continui riferimenti a un tatuaggio che Malik si sarebbe fatto disegnare su un braccio quando stavano assieme e che dopo la fine della loro relazione avrebbe cancellato”.