Principe Harry: “Mi pento di non aver parlato di mia madre”

Pubblicato il 25 luglio 2016 18.22 | Ultimo aggiornamento: 25 luglio 2016 18.22

Tags:

 
Principe Harry: coinvolto in un incidente stradale ad alta velocità

L ONDRA – Il principe Harry ha detto di essersi pentito di non aver parlato a lungo di sua madre, Lady Diana. Il principe ha partecipato a un evento di beneficenza legato al supporto psicologico nel mondo dello sport. E, con alcuni atleti, ha raccontato del grave lutto che lo ha colpito quando aveva solo 12 anni.

“I miei sentimenti erano così forti che per molto tempo non ho parlato di mia madre – racconta – ma ne sono pentito”. Harry ha spiegato che parlare dei propri sentimenti, del dolore come della gioia, aiuta ad affrontarli. Cosa ancora più vera quando sei un bambino e non sai come elaborarli.

E’ uno dei reali più esposti ai media ma Harry recentemente si è voluto sfogare anche contro le “incessanti intrusioni” che gli starebbero rendendo la vita difficile. Il principe ha scelto la Bbc per fare un appello alla difesa della sua privacy e indirettamente a quella degli altri Windsor. In un’intervista all’emittente pubblica britannica il principe si è tolto qualche sassolino dalle scarpe, pur ricordando la sua “posizione privilegiata”.

“Tutti hanno diritto alla privacy”, ha detto il principe, che sebbene sempre sorridente nelle sue apparizioni pubbliche in questo caso non ha nascosto un certo malumore. “Sfortunatamente quella linea di confine fra la vita privata e quella pubblica in pratica non esiste più”, ha aggiunto. Di recente il principe e scapolo d’oro – che in passato invece finiva spesso sui tabloid per le sue infelici vicende amorose e le notti in discoteca all’insegna dell’alcol – non è stato preso di mira dai media. Ma nei suoi confronti ci sarebbe comunque una costante pressione: “Se parlo con una ragazza, quella diventa subito mia moglie, e la gente va a bussare alla sua porta”.