Oscar 2016, chi è Brie Larson, miglior attrice protagonista

Pubblicato il 29 febbraio 2016 08.35 | Ultimo aggiornamento: 29 febbraio 2016 08.35

Tags:

 
Oscar 2016, chi è Brie Larson, miglior attrice protagonista

Oscar 2016, chi è Brie Larson, miglior attrice protagonista per il film “Room“. 26 anni, nata a Sacramento, California, il 1 ottobre 1989. Brianne Sidonie Desaulniers (queso il suo vero nome), pur avendo solo 26 anni, è arrivata alla sua prima candidatura all’Oscar già con una lunga carriera fra cinema e tv. Ha infatti cominciato a recitare da bambina, in telefilm come Il tocco di un angelo. Ed è il piccolo schermo a regalarle i primi ruoli di rilievo, in serie cult come The United States of Tara, con Toni Collette, e Community. Al cinema è diventa una delle interpreti preferite dagli autori indie, come Noah Baumbach (Lo stravagante mondo di Greenberg) e Joseph Gordon-Levitt (Don Jon).

Antidiva, ironica, riservata, in Room di Lenny Abrahamson tratto dal romanzo di Emma Donaghue, regala una straordinaria prova nei panni di Joy, rapita da adolescente, segregata e violentata regolarmente dall’uomo che la tiene prigioniera da anni, e che l’ha resa madre. “Non accetto i ruoli alla leggera – ha spiegato all’Independent – Sono interessata a imparare di più su di me e sull’umanità. Così da essere una persona diversa per quando il film è finito”.

Ecco tutti i premi:

MIGLIOR FILM: Spotlight.
MIGLIOR REGIA: Alejandro Gonzales Inarritu.
MIGLIOR ATTORE: Leonardo DiCaprio.
MIGLIOR ATTRICE: Brie Larson.
MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA: Mark Rylance.
MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA: Alicia Vikander.
MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE: Spotlight.
MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE: La Grande Scommessa.
MIGLIOR FILM STRANIERO: Figlio di Saul.
MIGLIOR FILM ANIMAZIONE: Inside Out.
MIGLIOR FOTOGRAFIA: The Revenant.
MIGLIOR SCENOGRAFIA: Mad Max: Fury Road.
MIGLIOR MONTAGGIO: Mad Max: Fury Road.
MIGLIOR COLONNA SONORA: Ennio Morricone (The Hateful Eight).
MIGLIOR CANZONE: Writing’s on the Wall (Spectre).
MIGLIORI EFFETTI SPECIALI: Ex Machina.
MIGLIOR SONORO: Mad Max: Fury Road.
MIGLIOR MONTAGGIO SONORO: Mad Max: Fury Road.
MIGLIOR COSTUMI: Mad Max: Fury Road.
MIGLIOR TRUCCO: Mad Max: Fury Road.
MIGLIOR DOCUMENTARIO: Amy.
MIGLIOR CORTO DOCUMENTARIO: A Girl in the River: the price of
forgiveness.
MIGLIOR CORTO: Stutterer.
MIGLIOR CORTO D’ANIMAZIONE: Bear Story.