Miley Cyrus: “Hannah Montana mi ha rovinato, ero malata”

Pubblicato il 21 agosto 2015 13.02 | Ultimo aggiornamento: 21 agosto 2015 13.03

Tags:

di Redazione Ladyblitz
 
Miley Cyrus: "Hannah Montana mi ha rovinato, ero malata"

R OMA – “Ero fragile e mi sentivo davvero una m… Tornavo a casa e mi rendevo conto che facevo e sembravo ciò che invece non ero”. La popstar Miley Cyrus racconta quando era Hannah Montana. Una lunga intervista per Marie Claire la cantante parla (molto) apertamente del personaggio della Disney che appena adolescente l’ha (forse prematuramente) catapultata nel mondo dello spettacolo, facendola diventare una star internazionale.

“Dovevo apparire come qualcuno che non ero, e questo mi ha causato anche qualche disturbo di accettazione del mio corpo (dismorfofobia)”, ha confidato la cantante 22enne, prossima conduttrice degli MTV 2015. “Inoltre dovevo essere carina ogni giorno per così tanto tempo, che quando non ero impegnata nello show finivo col domandarmi, ma io chi ca… sono veramente?”.

Cyrus, che ha interpretato Hannah Montana dal 2006 al 2011, ha continuato: “Sin da quando avevo 11 anni, mi dicono “Ora sei una popstar!”. Che vuol dire “devi essere bionda, devi avere i capelli lunghi e indossare abiti stretti e scintillanti”. Ma io sono una ragazza piccola e fragile che interpretava una sedicenne con una parrucca e una tonnellata di trucco…Ogni mattina mi tiravo su a botta di caffè: dovevo solo andare avanti, essere tosta, essere forte. Mi è successo davvero di tutto su quel set”.

Immagine 1 di 32
  • Mley Cyrus: ancora una foto hot, fan stavolta non gradiscono
  • Foto: Instagram
  • Foto: Instagram
  • Foto: Instagram
  • Foto: Instagram

Immagine 1 di 32