Michele Riondino: vita privata e 4 curiosità sull’attore

Pubblicato il 19 ottobre 2015 20.04 | Ultimo aggiornamento: 19 ottobre 2015 13.23

Tags:

di Redazione Blitz
 
Michele Riondino: vita privata e 4 curiosità sull'attore

R OMA – Michele Riondino ormai in tv si sta facendo conoscere ed apprezzare sempre di più, grazie soprattutto al ruolo del giovane Montalbano nell’omonima fiction di RaiUno. L’attore, 36 anni, nato a Taranto, sta emergendo definitivamente in questo ultimo periodo. Nella filmografia di Riondino figura un’altra importante fiction, ovvero Distretto di Polizia: vestiva i panni di Daniele, il fidanzato di Sabina (interpretata da una giovane Giulia Michelini), sorella del commissario Giulia Corsi, recitando quindi accanto a Claudia Pandolfi.

E la vita privata dell’attore? Riondino è fidanzato con la bella Eva Nestori, una make-up artist. Michele è padre della piccola Frida, che ha 19 mesi, nata dalla relazione con Eva. Almeno per il momento, i due non hanno in programma il matrimonio, perché a quanto pare non credono nell’istituzione. Per quel che riguarda il suo ruolo ne “Il giovane Montalbano” ha spiegato:

“Il giovane Montalbano vive sulle spalle di un peccato originale, quello di aver invaso il campo del Montalbano tradizionale – ha detto il protagonista a FQ Magazine – per cui spettatori e fan possono aver storto il naso, ma noi di questo peccato originale abbiamo fatto una possibilità. Certo non possiamo permetterci grossi colpi di scena perché sappiamo tutti dove andremo a finire e cosa farà o diventerà Montalbano, ma possiamo depotenziare questi colpi di scena e anche la conoscenza del personaggio: in queste 6 puntate si verificheranno degli eventi che se fossero andati in porto avrebbero modificato definitivamente il corso della storia del commissario”.

Ecco alcune curiosità sull’attore:

  1. – È impegnato nel sociale nella sua città Taranto nel Comitato Cittadini e lavoratori liberi e pensanti: dal 2012 è il direttore artistico del concerto del Primo maggio di Taranto insieme a Roy Paci.
  2. – Il nome della figlia è stato scelto dai due genitori in onore della pittrice messicana, Frida Khalo, come spiegato dall’attore nel corso di una delle sue recenti interviste.
  3. – Suo padre avrebbe preferito che facesse l’ingegnere o l’avvocato, ma non appena sono arrivati i primi buoni risultati si è convinto che il destino del figlio era fare l’attore.
  4. – Dice si essere un po’ mammone e si giustifica dicendo che andando via di casa a 18 anni gli piace abbracciare sua madre quando torna a casa. Gli piace il calcio e gioca a tennis.