Martina Stoessel (Violetta): incredibile retroscena sul film…

Pubblicato il 10 novembre 2015 14.47 | Ultimo aggiornamento: 10 novembre 2015 14.47

Tags: ,

di Redazione LadyBlitz
 

R OMA – Un incredibile retroscena sul film di Violetta, che uscirà nelle sale nel 2016. A rivelarlo è il quotidiano Trapani.oggi, che parla della presenza nelle scene con Martina Stoessel anche di due rifugiati. Una bella notizia che rende questa pellicola ancora più speciale. Come si legge sul sito siciliano:

“Ci saranno anche due giovani ospiti dei centri d’accoglienza per rifugiati di Alcamo e Trapani nel cast del film “La nuova vita di Violetta” che sarà girato, fino al prossimo 21 novembre, tra Castellammare del Golfo e Scopello. La pellicola segnerà l’esordio di Martina ‘Tini’ Stoessel che, di recente, ha firmato un contratto con Hollywood Records, al fianco di alcuni degli altri attori della serie “Violetta” tra cui Jorge Blanco, Mercedes Lambre e Clara Alonso. E’ prevista anche la partecipazione della nota attrice spagnola Angela Molina. Le riprese a Castellammare del Golfo si svolgeranno tra oggi e domani. I due rifugiati, che parteciperanno ad alcune scene in cui la protagonista sarà affiancata da amici di altre culture e provenienze geografiche, sono stati accompagnati alla prova costume dal personale della cooperativa sociale “Badia Grande” che gestisce le strutture di accoglienza”.

Questo è un momento particolarmente felice della carriera di Martina Stoessel. Finita l’esperienza con la serie Violetta, per lei è iniziata una nuova fase, che l’ha portata a farsi conoscere al grande pubblico mondiale. Inoltre l’attrice è diventata anche un’icona fashion e un punto di riferimento per le giovanissime quanto a stile e bellezza. Nel corso di un’intervista con il sito Los Andes, Martina ha parlato di quello che avviene una volta che finisce la sua esibizione e fa ritorno in albergo, dove abbandona i panni di Violetta e torna ad essere semplicemente Tini.

“In realtà sopra il palco sono una persona, e sotto, un’altra, molto tranquilla – ha spiegato – Non che mi dimentichi di quello che vivo ad ogni show, quando il sipario si chiude, ma posso andare e rilassarmi dopo l’adrenalina vissuta. Arrivo in albergo, faccio la doccia, mangio e vado a dormire. Mi piace molto stare sul palco, ma poi di nuovo essere solo e sempre Tini”. FOTO LA PRESSE.