Lea Seydoux incinta: aspetta un figlio da Andre Meyer

Pubblicato il 13 settembre 2016 12.14 | Ultimo aggiornamento: 13 settembre 2016 12.24

Tags:

 
Lea Seydoux incinta: aspetta figlio da Andre Meyer

T ORONTO – Lea Seydoux è incinta: aspetta il suo primo figlio dall’attore Andre Meyer. L’attrice 31enne, ex bond girl, durante il Festival del Cinema di Toronto, dove ha presentato il film “Juste la fin du monde“, si è tenuta la pancia con la mano destra quasi a voler evidenziare il suo stato.

Lo scorso gennaio Lea Seydoux é diventata il nuovo volto della maison Louis Vuitton. Premiata a Cannes 2013 con la Palma d’Oro per La vita di Adele e ultima Bond Girl in Spectre, l’attrice francese é stata scelta perché interpreta i molteplici aspetti della donna Vuitton. La diva debutterà come testimonial Vuitton all’Unicef Ball il 12 gennaio, indossando un abito realizzato a mano per lei dal direttore creativo delle collezioni donna del marchio Nicolas Ghesquiere, con cui farà il suo ingresso al ballo.”Sono estremamente orgogliosa di rappresentare un così forte simbolo dell’eleganza francese – commenta la diva – un marchio iconico le cui iniziali sono riconosciute in tutto il mondo. Ammiro profondamente il lavoro di Nicolas Ghesquiere, in particolare la sua innovazione. La sua incessante ricerca di novità é stupefacente”. Primi ritratti per la griffe firmati dal fotografo Alsdair McLellan.

Nel corso di un’intervista con Grazia a firma di Gloria Satta, Lea Seydoux ha parlato del suo lavoro. Alla domanda_: “Qual è stato l’aspetto più eccitante del suo lavoro?”, risponde:

“Tutti, non solo uno: prendere parte a questo grande film, lavorare con Daniel Craig e gli altri attori, uno più bravo dell’altro, avere a che fare con una troupe preparatissima. E pensare che prima di cominciare le riprese ero divorata dall’ansia. Continuavo a chiedermi se sarei stata all’altezza. Temevo che non sarei riuscita a interpretare il mio personaggio senza deludere le aspettative”.

Si aspettava di diventare una star:

“Non riesco a sentirmi una star. Non vado in giro con le guardie del corpo e gli occhiali neri. Non ho mai avuto l’autista, a Parigi vado a piedi o prendo i mezzi pubblici. Sono famosa in Francia, ma in Giappone o in Corea nessuno mi conosce. Daniel Craig, lui sì che è una star. Sul set è scattata fra noi una fantastica complicità, abbiamo lo stesso senso dell’umorismo e abbiamo riso tanto. S’immagina quante attrici mi invidieranno perché ho girato delle scene d’amore con lui?”.