Laura Pausini prima su Spotify: batte Ramazzotti e Bocelli

Pubblicato il 4 ottobre 2016 15.26 | Ultimo aggiornamento: 4 ottobre 2016 15.31

Tags:

 
Laura Pausini news, messaggio social per Michael Bublé!

R OMA – Laura Pausini è prima su Spotify tra gli italiani, battendo nomi altrettanto prestigiosi come Eros Ramazzotti e Andrea Bocelli. A settembre la Pausini ha superato il milione di ascolti arrivando così prima.

La Pausini ha annunciato sui social network la prossima uscita di un suo nuovo album, ‘Laura XMas’, che racchiude solo canzoni natalizie. “Un sogno – scrive l’artista romagnola, attualmente in tourneè in Centro e Sud America – che da tempo tenevo chiuso nel mio cassetto, oggi vi presento la copertina che è una fiaba come quello che ascolterete, lo conoscerete presto”. Chiaro il riferimento al “secret project” che si svilupperà il 3 e 4 ottobre a Imola con un video assieme ai suoi fans.

Imola è entrata nel cuore di Laura Pausini. Dopo le prove del suo concerto estivo sul palco del teatro Comunale, seguite il 25 maggio dall’anteprima dell’evento musicale nel maxi palco del paddock dell’Autodromo, la cantante torna sulle rive del Santerno il 3 e 4 ottobre per una ‘due giorni’ da vivere insieme ai suoi fan. Gli iscritti al fan club ‘Laura4u’, prenotandosi via e-mail (secretproject2016@laurapausini.com), potranno partecipare con Laura alla realizzazione del suo nuovo progetto “segreto”. Con una prescrizione per i partecipanti: abito elegante, vietati strumenti musicali, telefonini o macchine fotografiche.

Con ogni probabilità la cantante potrebbe dar vita alla registrazione negli ambienti del teatro Ebe Stignani di un nuovo video, come già avvenne 20 anni fa con Gianna Nannini per il brano ‘Bomboloni’. “Sono due giorni in Italia, spero siate contenti” è il messaggio della Pausini ai fan. Immediato il commento del sindaco Daniele Manca: “Bentornata, sempre un grande piacere”.

“La solitudine mi fa paura, quando i concerti finiscono si crea un vuoto”. In un’intervista rilasciata a Vanity Fair, Laura Pausini ha svelato il suo timore della solitudine e del vuoto che gli artisti provano dopo un concerto. La cantante poi è anche tornata con la mente alla sua infanzia, parlando della sua ingenuità e dei compagni che la prendevano in giro. L’artista ha ironizzato sul fatto che alla luce dei suoi record, molti la considerino Wonder Woman: “Mi chiedono sorpresi: “Ma quanta roba fai?”. Io sono stupita del loro stupore, e mi pare sempre di essere un passo indietro a quel che potrei davvero fare”.