Laura Pausini news, messaggio social per Michael Bublé!

Pubblicato il 8 novembre 2016 09.10 | Ultimo aggiornamento: 8 novembre 2016 09.10

Tags:

 

R OMA –  “Io e la mia famiglia mandiamo tutto il nostro amore e le nostre preghiere a Noah, figlio di 3 anni di Luisana e Michael Bublé, nella sua battaglia contro il cancro. Sii forte piccolino”. Queste le parole di Laura Pausini sulla sua pagina Facebook, dopo che il cantante canadese ha reso noto che suo figlio di tre anni, Noah, ha il cancro. Una notizia che ha sconvolto il mondo della musica. Tanti i messaggi di sostegno all’artista. Non poteva mancare quello di Laura, mamma di Paola, nata nel 2013. Anche Shannen Doherty, l’ex Brenda di beverly Hills, che sta combattendo lei stessa contro un cancro al seno, ha espresso il suo supporto a Bublé:

“Non posso neanche immaginare cosa si prova, tre anni…”, ha detto, commossa, a Entertainment Tonight, “Immagino che scoprire che tuo figlio ha il cancro sia la cosa più devastante per un genitore”. Poi ancora: “Abbiate fiducia nei vostri dottori, sono sicura che sono fantastici, la ricerca sta facendo molto per il cancro”. E infine: “Non si può far altro che sperare nella ricerca, siate positivi! Essere positivi è l’unica cosa che si può fare per andare avanti”.

Intanto Laura Pausini ha lanciato Laura Xmas, il nuovo album uscito in tutto il mondo il 4 novembre per Atlantic-Warner Music. Il 24 novembre, a pochi giorni dall’apertura della stagione natalizia, le note di Laura Xmas illumineranno il Natale con l’accensione dell’albero di Town Square, della Main Street e del Castello della Bella Addormentata, che vedrà Laura al fianco dei celebri personaggi nati dalla penna di Walt Disney.

“Ho sempre sognato di fare un disco di Natale. Ci penso dal ’95, ma non sono mai riuscita a farlo – ha spiegato Laura Pausini, in questi giorni impegnata a Miami per la seconda edizione del talent La Band, unico giudice riconfermato -. Nel corso degli anni mi era venuto in mente di fare anche un disco swing: ora questi due desideri si sono avverati in un unico album”.