Laura Chiatti allatta in strada: e lo scandalo dov’è?

Pubblicato il 29 luglio 2016 15.59 | Ultimo aggiornamento: 29 luglio 2016 16.00

Tags:

 

R OMA – Alcuni giornali hanno proposto il servizio fotografico che Diva&Donna ha dedicato a Laura Chiatti, impegnata a fare qualcosa che normalmente una star seguita da paparazzi non fa: allattare. Sì, nella foto Laura cammina a Roma, con la maglietta alzata e la coppa del reggiseno spostata per permettere al neonato Pablo di sfamarsi. Per la cronaca: ha partorito l’8 luglio ed ha ovviamente un rapporto osmotico con il figlio che in questa fase richiede di essere attaccato al seno ogni 3 ore.

Molti siti riprendono la foto, tra il curioso e lo scandalizzato: ma lo scandalo dov’è? Laura se ne infischia, infatti cammina a testa alta, senza nascondersi e guardando sorridente l’obbiettivo del fotografo. Scandalo magari no, ma tabù sì: è un tabù per molte donne allattare in pubblico, un tabù spesso autoimposto ma comunque molto sentito ancora. Un tabù che complica un bel po’ la vita alle mamme nei primi mesi del figlio perché impedisce, di fatto, una vita sociale minima. Se ci si sente giudicate se si attacca il bimbo al capezzolo va da sé che molte preferiscano starsene a casa e vivere da recluse non è un piacere. Ovviamente la vita sociale da mamma cambia, vale per tutte: stelle del cinema, commesse, avvocatesse, impiegate o casalinghe. Ma smettessimo, noi donne per prime, di guardare con sospetto o peggio di giudicare una mamma che allatta in strada forse vivremmo tutte un po’ meglio.

di Elisa D’Alto