Kate Middleton, uomo si uccide a due passi da Kensington Palace

Pubblicato il 9 febbraio 2016 14.52 | Ultimo aggiornamento: 9 febbraio 2016 14.52

Tags:

 

L ONDRA – Un uomo si è ucciso nella notte dandosi fuoco a Londra di fronte ai cancelli di Kensington Palace, residenza dei Duchi di Cambridge, William e Kate, per ragioni non ancora chiare. Lo riferisce l’Independent online, precisando che l’uomo è stato soccorso dall’equipe di un’ambulanza, ma non c’è stato nulla da fare. Alcune persone avrebbero assistito alla scena, altre sono arrivate subito dopo e fra queste ultime in un primo momenti si era parlato anche degli stessi William e Kate, circostanza poi smentita.

Agenti di polizia di guardia a Kensington Palace sono stati fra i primi a intervenire intorno alle 3 di notte sulla scena del suicidio dell’uomo, probabilmente uno squilibrato che era stato da poco dimesso da un ospedale.

Kensington Palace si trova all’interno di un parco aperto al pubblico, al centro di Londra. E’ stata la residenza di Lady Diana dopo la separazione ed è la residenza ufficiale di alcuni reali inglesi, come il principe Harry e Kate e William quando soggiornano a Londra. I duchi infatti, dopo la nascita dei due figli George e Charlotte, hanno preferito allontanarsi dalla capitale e soggiornare nel Norfolk, nella residenza di Anmer Hall.

Un mese fa, lo scorso 9 gennaio, Kate ha compiuto 34 anni ed ha voluto festeggiare in compagnia di Adele, la cantante inglese che negli ultimi mesi sta spopolando in tutto il mondo, battendo il numero di vendite con il suo nuovo album “25”. Il compleanno di Kate è arrivato proprio nei giorni in cui i giornali di gossip hanno scritto che Kate sarebbe incinta per la terza volta, notizia che al momento non trova conferma. ‘Life and Style Magazine‘, citando un “insider” della famiglia reale britannica, sostiene che la Duchessa di Cambridge sia infatti di nuovo in attesa.