Kate Middleton perfetta? Il passato che non tutti conoscono…

Pubblicato il 10 novembre 2016 11.46 | Ultimo aggiornamento: 10 novembre 2016 11.46

Tags:

 

L ONDRA – Kate Middleton perfetta? Il passato che non tutti conoscono… Siamo ormai abituati a vederla impeccabile e sempre elegante in occasione di eventi e uscite pubbliche. Da quando Kate Middleton ha sposato il principe William nel 2011 è riuscita ad entrare nei cuori del popolo inglese grazie alla sua innata eleganza e al suo buon gusto nel vestire. Dopotutto non è un caso se la Duchessa è ormai considerata una icona di moda in tutto il mondo e i suoi look sono ammirati e copiati da migliaia di ragazze in tutto il pianeta.

Ma quello che forse non tutti sanno è che Kate Middleton, proprio come qualsiasi adolescente e ragazza 20enne, ha avuto un passato più che turbolento. Le sue notti brave londinesi non sono un mistero, tantomeno il fatto che -come si legge nel libro “Kate” di Deborah Ameri e Annalisa Villa- è stata la mamma Carole a calcolare tutto nel dettaglio per far studiare la figlia nella stessa Università di William e tentare di farli conoscere.

Se William si è perdutamente innamorato di Kate, però, non è certo un caso. La Duchessa infatti ha adottato una strategia precisa per far breccia nel cuore del principino, facendo uso anche del suo fisico slanciato e sensuale. Come si legge su Vanity Fair:

“Da adolescente era “alta, magrissima e timida”. Amava hockey e tennis. “Non ha perso la verginità a scuola, al massimo ha dato qualche bacio” dicono le compagne. Però, con un’altra studentessa, era solita mostrare il sedere dalla finestra del dormitorio. I ragazzi dovevano indovinare a chi appartenesse. Lo strano passatempo le valse il soprannome Middlebum”.

Sempre su Vanity Fair, si legge come il suo fisico fu la vera chiave di svolta per far breccia nel cuore di William:

“Nel 2002 sfilò in lingerie a un evento benefico. “Wow, Kate è hot!”, esclamò il principe. Il loro rifugio preferito? Un bungalow alle Seychelles. Nel 2007 William la lasciò. Intervenne mamma Carole: “Fagli vedere cosa si perde”. Kate si buttò nelle notti londinesi con la sorella Pippa, armata di su mini abiti. Le chiamavano “Wisteria Sisters”. William resistette un mese e mezzo”.