Justin Bieber, gesto inaspettato. A rischio milioni di fan perché…

Pubblicato il 1 agosto 2016 13.17 | Ultimo aggiornamento: 1 agosto 2016 13.17

Tags:

 
New York Post, tabloid di proprieta' di Rupert Murdoch, pubblica oggi in prima pagina una foto dei Melania Trump senza veli. L'immagine particolarmente rivelatrice risale al 1995 quando Melania faceva la modella e fu scattata per una rivista francese. Il richiamo in prima promette poi un piu' vasto servizio all'interno, con foto esclusive, di Melania Trump "come non l'avete mai vista". Non e' la prima volta che emergono fotografie della aspirante first lady del periodo in cui faceva la modella con discreto successo, cui il candidato Donald Trump ha in passato risposto affermando che si trattava della sua carriera. Quella pubblicata oggi in prima dal Post appare tuttavia come la piu' audace delle foto diffuse fino ad ora.

N EW YORK – Justin Bieber potrebbe dire addio a milioni di fan americani. Il motivo è semplice: ha rinunciato a un cachet di 5 milioni di dollari offerti dal team di Donald Trump al cantante per uno show di 45 minuti. Un concerto che “nulla avrebbe avuto a che fare con la politica”, hanno specificato i collaboratori del candidato repubblicano all’elezione presidenziale made in Usa. Lo riporta il sito tmz.com. A quanto pare però, dietro al no di Justin Bieber, ci sarebbe in realtà il suo agente, agguerrito sostenitore di Hillary Clinton. Forse i fan repubblicani abbandoneranno il loro idolo? E’ lecito ipotizzarlo.

Proprio in questi giorni il New York Post, tabloid di proprieta’ di Rupert Murdoch, ha pubblicato in prima pagina una foto dei Melania Trump, moglie di Donald, senza veli. L’immagine particolarmente rivelatrice risale al 1995 quando Melania faceva la modella e fu scattata per una rivista francese. Il richiamo in prima promette poi un piu’ vasto servizio all’interno, con foto esclusive, di Melania Trump “come non l’avete mai vista”. Non e’ la prima volta che emergono fotografie della aspirante first lady del periodo in cui faceva la modella con discreto successo, cui il candidato Donald Trump ha in passato risposto affermando che si trattava della sua carriera. Quella pubblicata in prima dal Post appare tuttavia come la piu’ audace delle foto diffuse fino ad ora.

Non sembra avere fine la polemica sui discorsi copiati alle convention dei partiti americani, dopo lo scandalo dell’intervento di Melania Trump in parte identico al discorso di Michelle Obama del 2008 adesso e’ il primogenito di Donald Trump, Donald Jr, che accusa il presidente Barack Obama di aver attinto nell’intervento a Filadelfia dal suo discorso la scorsa settimana a Cleveland a sostegno del padre candidato repubblicano per la presidenza. “Sono onorato che il presidente abbia copiato una frase del mio discorso della scorsa settimana. Dov’e’ lo scandalo?”, ha scritto su Twitter Donald Jr. allegando il link ad una frase pronunciata da Obama – “Questa non e’ l’America che io conosco”- evidentemente in riferimento alla parte del discorso in questione.