Jolie-Pitt, intervista in coppia: “L’operazione ci ha unito”

Pubblicato il 3 novembre 2015 17.55 | Ultimo aggiornamento: 3 novembre 2015 17.55

Tags: ,

di redazione Ladyblitz
 
Angelina Jolie, il padre Jon Voight commenta divorzio da Brad Pitt

L OS ANGELES – Per la prima volta fianco a fianco, davanti a un giornalista, Angelina Jolie e Brad Pitt hanno parlato della loro vita di coppia nella prima intervista…in coppia, appunto. L’episodio sul quale si sono soffermati più a lungo è stata la decisione di Angelina di farsi rimuovere le mammelle e poi le ovaie per evitare il rischio di un tumore, rischio al quale era geneticamente esposta visto che la madre era morta di tumore.

“E’ stata una di quelle cose nella vita che ti uniscono di più: lei lo ha fatto per i bambini, per la nostra famiglia, per stare di più con noi. Questa è la nostra vita e dobbiamo prenderne il meglio”, ha detto Brad Pitt.

“Conoscevo l’opinione di Brad, quello che avrebbe voluto, quella che è la sua idea di donna: qualcuno in gamba. Sapevo che mi sarebbe rimasto accanto e che non mi sarei sentita ‘meno donna’ perché lui non lo avrebbe permesso”, ha spiegato Angelina Jolie.

Sua madre Marcheline Bertrand è morta nel 2007 a soli 57 anni, dopo otto anni di battaglia contro il cancro. “Il medico che mi ha operata alle ovaie è lo stesso dottore di mia mamma – ha spiegato l’attrice e regista un po’ commossa – pare che lei le abbia detto: ‘ Promettimi che toglierai le ovaie ad Angie’. Quindi quando ci siamo incontrate, siamo scoppiate in lacrime entrambe e lei mi ha detto: ‘L’ho promesso a tua madre e devo farlo'”. Le operazioni chirurgiche hanno portato la Jolie alla menopausa precoce e creato qualche problema ormonale: “Ti senti diversa”, ha ammesso l’attrice, che ha compiuto 40 anni lo scorso giugno.