Johnny Depp, Amber Heard dona assegno di divorzio in beneficenza

Pubblicato il 19 agosto 2016 10.05 | Ultimo aggiornamento: 19 agosto 2016 10.05

Tags: ,

 
Johnny Depp, Amber Heard dona assegno di divorzio in beneficenza

L OS ANGELES – Accordo raggiunto per il divorzio tra Johnny Depp e Amber Heard, dopo il duro scontro delle scorse settimane. L’attrice avrebbe ritirato la richiesta di un ordine restrittivo nei confronti di Depp, denunciato per violenza domestica, mentre l’attore avrebbe accettato di pagare circa 7 milioni di dollari all’ex moglie, compresi gli onorari degli avvocati. Il denaro sarà donato dalla Heard a organizzazioni e ospedali che tutelano i bambini. Come si legge su Repubblica:

“L’American Civil Liberties Union difende i diritti civili, lavorando anche la tutela delle donne e bambini vittime di abusi. È a questa organizzazione statunitense – insieme al Children’s Hospital di Los Angeles – che Amber Heard ha deciso di donare 7 milioni di dollari, ovvero l’intero assegno ottenuto per il divorzio con Johnny Depp. Una scelta simbolica: l’attrice ha infatti portato l’ex marito in tribunale affermando di essere stata oggetto di violenza domestica, fatto sempre smentito da Depp. Il turbolento divorzio tra i due è diventato effettivo lo scorso martedì, 16 agosto, un giorno prima che l’ordine restrittivo venisse esteso anche all’attore”.

In una nota congiunta, Depp e Heard – che si sono conosciuti nel 2011 sul set di The Rum Diary e si sono sposati nel febbraio 2015 – hanno definito la loro relazione, “intensamente passionale e qualche volta instabile, ma sempre legata dall’amore. Nessuna delle due parti ha avanzato false accuse per interesse economico. Non c’è mai stata alcuna volontà di ferire l’altro sul piano fisico o psicologico”. Amber, annuncia il comunicato, “augura il meglio a Johnny per il suo futuro”.