Jaden Smith in gonna per Louis Vuitton: è l’uomo “fluido”

Pubblicato il 8 gennaio 2016 17.23 | Ultimo aggiornamento: 8 gennaio 2016 12.33

Tags:

 

L OS ANGELES – I ragazzi più alla moda di oggi? Sono “fluidi”. Non amano definizioni nette, tantomeno in fatto di tendenza. Ne è “fluida” dimostrazione Jaden Smith, figlio 17enne di Will Smith che in America è un’assoluta celebrità visto che è stato introdotto dai genitori nel mondo dello spettacolo fin da bambino.

Eccolo Jaden, nell’ultima campagna stampa di Louis Vuitton. E’ l’ultimo a destra per capirci, sì, proprio quello con la gonna. Ed è questa la tendenza fluida di cui Jaden è insieme artefice e testimonial: si impossessa di capi simbolo dell’altro sesso ma rimanendo pur sempre virile, rielaborandoli a modo suo. A vederlo, soprattutto nei suoi look casual per strada, non è un “uomo vestito da donna”. Conserva la sua mascolità pur con gonne o abiti lunghi. La domanda è: diventerà una tendenza dello street style? Il marchio Vuitton ci investe e quindi sembra crederci davvero.

Jaden Smith negli Stati Uniti è piuttosto celebre insieme all’eccentrica sorella minoreWillow. Il ragazzo ha esordito bambino al cinema al fianco del padre in “La ricerca della felicità” di Gabriele Muccino. Poi ha lavorato in “Ultimatum alla Terra” e “Karate Kid – La leggenda continua”. Ma ultimamente ha preferito allontanarsi dal grande schermo per vivere più liberamente la sua adolescenza, anche se, a giudicare dalle ultime foto, non disdegna l’attenzione della stampa.