Irina Shayk, dalla povertà al successo: la rivincita della modella FOTO

Pubblicato il 5 giugno 2015 10.05 | Ultimo aggiornamento: 5 giugno 2015 10.05

Tags:

di Silvia Di Pasquale
 
Irina Shayk, dalla povertà al successo: la rivincita della modella FOTO

R OMA – Irina Shayk è una delle donne più belle del mondo. Pochi sono tuttavia a conoscenza del fatto che la vita della supermodella è stata tutt’altro che facile. Il Daily Mail ha scavato nel passato della nuova compagna di Bradley Cooper, rivelando particolari prima ignoti. Nata a Emanželinsk, una cittadina al confine con il Kazakistan, Irina ha perso il padre, morto a 40 anni per una brutta malattia. E’ cresciuta in povertà e priva degli agi di cui godono la maggior parte delle ragazze in Occidente. Viveva in un piccolo appartamento insieme alla sorella Tatyana e alla madre Olga. Quest’ultima “lavorava come una schiava” per mantenere le sue figlie, secondo quanto raccontato da un’amica di Irina. Importantissima anche la figura della nonna Galina (oggi purtroppo scomparsa), per la modella un vero e proprio esempio di vita.

Eravamo molto poveri“, ha spiegato l’ex di Cristiano Ronaldo al DM.”Dopo la scuola io e mia sorella aiutavamo mamma in giardino. Siamo cresciuti tra patate, cetrioli, pomodori, non per divertimento, ma per mangiare”. Ha anche ammesso: “A dire il vero volevo diventare giornalista, ma non importa ciò che immaginavo di essere in futuro, in qualche modo ne ero sicura: avrei lasciato la mia città natale. Sentivo che era il mio destino”.

E così fu. Irina ha lasciato la sua città natale ed ha iniziato un lungo viaggio che prima l’ha portata a Mosca, poi nel Regno Unito. La sua bellezza è stata il passaporto per lasciarsi la vecchia vita alle spalle e diventare ciò che è oggi. Qualcuno ipotizza che ci sia stato l’aiuto di qualche businessman russo, ma poco importa. Ultimo “ostacolo” da superare: le sue radici musulmane. Quando fu ingaggiata da un’agenzia di moda americana, il consolato statunitense bloccò la sua Visa per un anno. Il problema era il suo cognome. Il padre era infatti dell’etnia Tatar, una popolazione russa di religione musulmana. Ma questa è stata solo una situazione momentanea e oggi la bella Irina è una delle modelle più richieste al mondo, una rivincita non indifferente per una ragazza cresciuta tra orto, scuola e casa. FOTO LA PRESSE  e INSTAGRAM.

Immagine 1 di 24
  • Irina Shayk, décolleté esplosivo e sexy abito verde al party amfAR FOTO
  • Foto La Presse.
  • Foto La Presse.
  • Foto La Presse.
  • Foto La Presse.
  • Foto La Presse.
  • Foto Instagram
  • Foto Instagram
  • FOTO INSTAGRAM

Immagine 1 di 24