Giorgio Zacchia, dopo Pequenos Gigantes confessa: “Voglio…”

Pubblicato il 17 marzo 2016 15.08 | Ultimo aggiornamento: 17 marzo 2016 15.08

Tags:

 
Giorgio Zacchia, dopo Pequenos Gigantes confessa: "Voglio..."

R OMA – Giorgio Zacchia, dopo Pequenos Gigantes confessa: “Voglio andare ad Avanti un altro!”. Amato, apprezzato ed acclamato, Giorgio Zacchia è stato senza dubbio uno dei bambini di punta del programma Pequenos Gigantes condotto da Belen Rodriguez. La sua candida naturalezza e la sua allegria sfrenata lo hanno portato ad essere davvero molto popolare ed amato dal pubblico. Ora, dopo l’esperienza a Piccoli Giganti, sembra che sappia bene cosa volere dalla vita e punta a Paolo Bonolis. Attraverso un video condiviso sulla sua pagina Facebook che conta già quasi 300mila fan, i genitori del piccolo hanno lanciato un vero e proprio appello a Paolo Bonolis, affinché prenda in considerazione l’idea di voler Giorgio nella trasmissione “Avanti un altro”.

Sembra proprio che dopo il successo a Piccoli Giganti, i genitori non ci pensino proprio a fargli abbandonare il mondo dello spettacolo. Dopotutto, Giorgio è stata la vera rivelazione del programma condotto da Belen Rodriguez. Scrive Fanpage:

“Capitanato da Stefano De Martino, i momenti in cui ha preso la scena sono stati senza dubbio i più seguiti, senza contare che ha presenziato più volte come ‘paggetto d’onore’ ai siparietti al vetriolo del suo capitano con l’ex moglie, nonché conduttrice, Belén Rodriguez. Giorgio Zacchia ora è tornato alla vita reale e continua a godersi la popolarità acquisita in tv, beneficiando dell’affetto riservato sulla sua pagina Facebook, che ad oggi conta quasi 300 mila fan. Proprio su quest’ultima è apparso da poche ore un video, che lo ritrae in piedi, vestito da Spider man, nella cucina di casa, mentre la mamma lo riprende con il telefonino. Il messaggio registrato è rivolto a Paolo Bonolis ed è stato condiviso come un appello, volto alla partecipazione del suo programma Avanti un altro. ‘Voglio andare da Bonopolis perché sì, perché voglio giocare…’ accenna il piccolo Giorgio, esortato dalla madre a spiegare come mai avrebbe voglia di andare nello ‘show dell’Alieno'”.