Emma Marrone a Maria De Filippi: “Grazie a te sono…”

Pubblicato il 26 maggio 2016 10.53 | Ultimo aggiornamento: 26 maggio 2016 10.53

Tags: ,

 

Emma Marrone a Maria De Filippi: “Grazie a te se sono quella che sono oggi”. Durante la finale di Amici lo scorso 25 maggio, giorno in cui ricorreva il compleanno della cantante, la conduttrice ha organizzato per lei una bella sorpresa: un video messaggio che ripercorreva le tappe più importanti della sua carriera, partita proprio ad Amici, dove trionfò nel 2010. Tante le lacrime versate dall’artista, che ha specificato di non essere mai stata una “para****”, in riferimento alla spontaneità e sincerità che la caratterizza fin dalla sua prima apparizione in tv.

Emma Marrone è una delle cantanti più famose e apprezzate in Italia. Non tutti sanno che è una fiera sostenitrici dei diritti delle coppie omosessuali. Nel corso di un’intervistata con Grazia, le è stato chiesto il suo punto di vista sul disegno di legge Cirinnàe le unioni civili. In quest’occasione la cantante ha risposto a questa domanda: “Alla fine, comunque, non l’ha detto: lei è gay o no?”. Ecco le sue parole:

Se lo fossi non avrei problemi a dirlo, ma sono d’accorto con chi sceglie di non farlo. Non voglio “difendermi”: essere gay non è un’accusa, né un insulto. Il coming out dovrebbe essere un fatto privato, un’esigenza personale, non una giustificazione o una scusa in un clima di caccia alle streghe”.

Il suo punto di vista è chiaro ed evidente per quel che riguarda le unioni tra omosessuali:

“Penso alle persone che amo e al fatto che, se avessi una figlia gay, vorrei che crescesse in un mondo in cui le siano garantiti gli stessi diritti di tutti” Soprattutto quello di essere felice. Nessuno può giudicare quando un amore è sano oppure no. Nessuno può impedire a una donna di assistere la compagna della sua vita in ospedale o di andare al suo funerale, come ancora oggi succede. Dobbiamo sostenere il desiderio di unirsi e di amarsi, a prescindere dal sesso (…)”.