Bruno Vespa: chi è la moglie Augusta Iannini FOTO

Pubblicato il 17 febbraio 2016 20.35 | Ultimo aggiornamento: 17 febbraio 2016 15.45

Tags:

 
Bruno Vespa: chi è la moglie Augusta Iannini FOTO

R OMA – Bruno Vespa: chi è la moglie Augusta Iannini FOTO. Giornalista, conduttore, scrittore. Bruno Vespa è senza dubbio uno dei personaggi più controversi degli ultimi tempi. Direttore del TG1 dal 1990 al 1993, ideatore e conduttore del programma televisivo Porta a Porta che proprio questa sera 17 febbraio 2015 festeggia i 20 anni di programmazione, Vespa ha alle spalle una lunga carriera. Negli anni ’70 e ’80 ha intervistato i maggiori personaggi politici italiani, come quella del 1977 rimasta alla storia al cardinale di Cracovia, Karol Wojtyła, futuro papa Giovanni Paolo II. Lo stesso cardinale, divenuto Papa, gli telefonò in diretta nel 1998 durante la trasmissione Porta a porta dedicata al ventennale del suo pontificato. Il caso è rimasto unico nella storia del giornalismo internazionale. La sera del 2 agosto 1980 fu il primo a dare in diretta la notizia che la strage alla stazione di Bologna non era frutto di un incidente, come si era creduto fino a quel momento (e riportato dalle prime edizioni di tutti i giornali), ma di un attentato compiuto con una bomba di cui Vespa mostrò per primo il cratere. Nel periodo della crisi Iraq-ONU (1990-1991) fu l’unico giornalista italiano a intervistare Saddam Hussein, nonostante il parere ufficiale contrario del governo italiano. Bruno Vespa è sposato da 41 anni con il magistrato Augusta Iannini, capo dell’ufficio legislativo del Ministero della Giustizia e nominata membro dell’Autorità Garante della Privacy. Vespa e Iannini hanno due figli, Federico (avuto nel 1979) che è giornalista, e Alessandro, avvocato. In magistratura dal 30 dicembre 1977, Augusta Iannini (65 anni) è un giudice molto apprezzato negli ambienti giudiziari romani. Si legge su Repubblica:

“Da alcuni anni ricopre il ruolo di giudice per le indagini preliminari e la sua serietà, unita ad altrettanta serenità di giudizio, vengono messe in rilievo dagli “addetti ai lavori” compresa la quasi totalità degli avvocati difensori. La Iannini divide la sua giornata tra il suo ufficio giudiziario e la famiglia. La Iannini, per alcuni anni, è stata giudice istruttore presso il Tribunale di Roma. Con l’ avvento del nuovo codice di procedura penale e la successiva riorganizzazione dell’ ufficio istruzione è passata al ruolo di gip. È gelosa della sua vita privata e di quanto avviene al di fuori degli uffici giudiziari. Di lei si conosce ben poco, sembra che pratichi lo sport, in particolare il tennis. I suoi rapporti con la stampa sono buoni, risponde sempre con educazione e gentilezza alle domande che le vengono formulate”.

In una intervista a Grazia, una volta Bruno Vespa ha raccontato qualcosa della sua vita privata:

“Non mi alzo mai dopo le 7. Scrivo la mattina, ma prima faccio un po’ di sport: cammino veloce sul tapis roulant mentre leggo il Corriere della Sera sull’iPad. Poi vado in Rai, ma detesto la riunione di redazione. Risultato: prima di arrivare, il vicedirettore ha già fatto frollare i miei colleghi. Quando sono abbastanza stremati, entro e sistemiamo tutto in mezz’ora. Poi, pranzo a casa. La verità è che la riunione mi stanca, la trasmissione no. […] Durante il tempo libero mi piace fare lunghe passeggiate con mia moglie a Villa Borghese e in montagna, con i nostri tre pastori tedeschi: Ighel, Lana e Argo (padre, madre e figlio)”.

Immagine 1 di 5
  • Bruno Vespa: chi è la moglie Augusta Iannini FOTO

Immagine 1 di 5