Beyoncè ci rende obesi! Star testimonial di prodotti poco sani

Pubblicato il 7 giugno 2016 10.49 | Ultimo aggiornamento: 7 giugno 2016 10.49

Tags: , ,

 
Beyoncé, abito bianco aderente e rossetto rosso FOTO 1

L OS ANGELES – Beyoncè, Katy Perry, Nicki Minaj…tutte cantanti amatissime dai giovani e tutte testimonial di prodotti poco sani, in primis le bibite parecchio zuccherate. E uno studio americano avverte: così facendo queste star promuovono, involontariamente, l‘obesità infantile.

Secondo uno studio dei pediatri della New York University le compagnie americane di cibi confezionati e bevande spendono la bellezza di due miliardi di dollari l’anno per promuovere i propri prodotti con il target più giovane. Un esempio su tutti: la Pepsi, citata dallo studio, che ha ingaggiato proprio Beyoncè, Nicki Minaj e Katy Perry.

Peccato che le bevande a base di cola sul mercato siano piene di zucchero, additivi e coloranti artificiali, e un consumo eccessivo può aumentare obesità e rischio di malattie cardiovascolari, sin dalla più tenera età.

E dire che Beyoncè, in privato, fa scelte alimentari decisamente salutari. Ultimamente pare sia diventata vegana.

Beyoncè ha scelto la “22 vegan diet challenge”, ovvero il programma che in 22 giorni ti porta a diventare vegano.

“Ho sempre avuto le curve – ha detto la cantante -, anche se ne sono orgogliosa, e difficoltà a perdere peso. E trovare una dieta che mi mantenesse in forma è sempre stato difficile per me”.

Ma cosa mangia Beyoncè? Ecco un menù tipo:

colazione: pudding di semi di chia con frutti rossi

pranzo: insalata composta da cavolo rosso fresco, mele, patate dolci (o patate normali) al forno.

spuntino del pomeriggio: hummus (ovvero una crema) vegetale, composta da verdure come carote e peperoni frullate insieme a spezie come curcuma, aglio, limone.

Cena: insalata di quinoa e fagioli neri.

Dessert: cioccolato fondente.