Anna Tatangelo parla del rapporto con la mamma: “Era estremamente severa”

Pubblicato il 11 giugno 2015 13.39 | Ultimo aggiornamento: 11 giugno 2015 13.51

Tags:

di Silvia Di Pasquale
 
Anna Tatangelo parla del rapporto con la mamma: "Era estremamente severa"

R OMA – Anna Tatangelo parla del rapporto con la mamma: “Era estremamente severa”. La cantante racconta dettagli poco conosciuti della sua vita passata durante un’intervista con Grazia a firma di Catherine Spaak. Si parte dalle giornate trascorse al mercato per aiutare i suoi genitori, (“Li abbiamo imparato il duro lavoro” e poi ancora “Mi prendevano in giro perché mia mamma non si poteva permettere di comprarmi un costume per il carnevale”, spiega), alla fuga di casa a 18 anni, per poi passare all’incontro con Gigi, su cui era molto scettica la mamma, almeno in principio. (“Dove cavolo vai con un uomo che ha già una famiglia?”, le disse).

“A 18 anni me ne sono andata –  ricorda la Tatangelo – Ho preso in mano la mia vita, quello che era mio. Per un periodo non ho parlato con i miei genitori, poi, con la nascita di mio figlio, le cose sono cambiate. Abbiamo pianto molto e ci siamo finalmente abbracciati. È stato liberatorio”.

La gavetta per Anna è stata lunga e dura. Eppure c’è ancora chi si limita a definirla la compagna di “Gigi D’Alessio”. Un atteggiamento forse scaturito da una sorte di invidia nei confronti di un’artista che oltre alla voce, ha anche il dono della bellezza. Proprio quest’ultima ha rappresentato un ostacolo, come lei ammette:

“Se fossi brutta, avrei molto più successo. Oggi se sai cantare, ballare, presentare e sei bella, sconcerti e insospettisci la gente. È troppo. Magari mi capitasse di presentare il Festival di Sanremo, saprei come sfruttare l`occasione”. FOTO LA PRESSE.

Immagine 1 di 27
  • Sanremo 2015, Anna Tatangelo, tutti look al Festival FOTO
  • Foto La Presse
  • Foto La Presse

Immagine 1 di 27