Amal Alamuddin FOTO: gambe quasi scheletriche sul red carpet

Pubblicato il 2 febbraio 2016 15.36 | Ultimo aggiornamento: 2 febbraio 2016 15.36

Tags:

 
Amal Alamuddin FOTO: gambe quasi scheletriche sul red carpet

L OS ANGELES – Amal Alamuddin FOTO: gambe quasi scheletriche sul red carpet. L’Avvocato per i diritti umani, moglie di George Clooney, continua a far parlare di sé per la sua magrezza sempre più estrema. Apparsa sul red carpet in occasione della prima del film dei fratelli Coen “Ave Cesare”, a Los Angeles, Amal ha scelto un abito firmato Giambattista Valli. Ma l’attenzione di tutti si è focalizzata non tanto sulla bellezza dell’abito quanto sulle gambe dell’Avvocato, che sono sembrate davvero magrissime. Certo, non è la prima volta che viene messa in risalto l’eccessiva magrezza di Amal. Più volte infatti la moglie di George Clooney è stata criticata e descritta come anoressica. Una “magrezza preoccupante”, così è stata definita varie volte dai media che, ciclicamente, vogliono metterla in risalto sotto una veste negativa. In queste foto, tuttavia, le gambe di Amal fanno quasi impressione per quanto sono magre. Il vestitino, estremamente corto, mette in evidenza le gambette quasi scheletriche, per non parlare delle scarpe a punta e con tacco che slanciano ancora di più la figura già esile della Alamuddin.

Per quanto riguarda i gossip, c’è chi descrive la signora Clooney come gelosissima del suo uomo. Secondo quanto riportato da Celebdirtylaundry.com, la moglie del divo di Hollywood avrebbe iniziato a rendere la vita del marito impossibile perché troppo gelosa di lui. Il National Enquirer la definisce una “moglie infernale”, che avrebbe allontanato dalla vita dell’attore tutte le sue amicizie femminili, Cindy Crawford in primis, da anni grande amica dell’attore. Ovviamente si tratta solo di rumors. L’unica cosa certa è l’amore tra i due coniugi, che sono ormai inseprabili. Manca solo un figlio, che, almeno per il momento, non sembra arrivare. In merito al suo lavoro, invece, secondo quanto riportato dal Sun, farsi difendere da Amal non è cosa fattibile per tutti i comuni mortali: si farebbe pagare circa 500 sterline all’ora (quasi 680 euro). Non ci sono tariffe fisse per un barrister (avvocato di alto livello), i prezzi vanno dalle £200 alle £300 all’ora, ma Amal sembrerebbero essere sopra la media.

Immagine 1 di 8

  • Amal Alamuddin FOTO: gambe quasi scheletriche sul red carpet

Immagine 1 di 8