Al Bano Carrisi: ecco come affronterà il riposo dopo l’ictus

Pubblicato il 21 aprile 2017 13.48 | Ultimo aggiornamento: 21 aprile 2017 13.48

Tags:

 
Albano dopo l'infarto: la dichiarazione che sorprende i fan!

R OMA – Al Bano Carrisi: ecco come affronterà il riposo dopo l’ictus. A distanza di alcune settimane dall’ictus che ha colpito Albano, il cantante racconta come affronterà i giorni di risposo che gli sono stati imposti dai medici. Ospite a “Un giorno da pecora”, su Radio Rai, Albano spiega che passerà i prossimi giorni in assoluto riposo a Cellino San Marco, la sua terra. Non solo, il cantante racconta anche qualche particolare sulla sua salute:

Come sto oggi? Sto bene grazie a Dio, il mio cuore ha fatto i suoi capricci, il cervello, per non farlo sentire da solo, ha fatto lo stesso. Ma ho resistito bene a queste due bottarelle e mi sto riprendendo”.

A Giorgio Lauro e Geppi Cucciari, i conduttori, che gli chiedono come passerà questi giorni di riposo, Albano spiega:

“A casa con Loredana e con i miei figli, e mio occuperò intensamente del mio vino e dei miei terreni”.

Naturalmente però il cantante non ha intenzione di fermarsi a lungo. A maggio infatti partirà il suo tour:

“Si, è confermato. Avrei iniziato il 22 aprile, con un concerto a Zurigo, ma mi hanno detto di cancellare tutto per trenta giorni, è la prima volta che mi succede. Starò fermo fino al giorno del mio compleanno, il 20 maggio, quando mi esibirò in Bulgaria”.

A dare l’annuncio della cancellazione del concerto a Zurigo è stato Al Bano stesso che, sulla sua pagina Facebook, qualche giorno fa ha scritto:

“Carissimi fans devo comunicarvi ufficialmente che il concerto previsto per sabato 22 aprile a Zurigo sarà, mio malgrado, posticipato a fine settembre. ( A breve conoscerete la data precisa) A sciogliere il mio dubbio è stato determinante il parere specialistico dei medici che seppur allibiti da una ripresa così immediata mi impongono quattro settimane in più per ottimizzare la terapia, scongiurare eventuali episodi più gravi e raggiungere uno stato fortemente ottimale. Sono davvero dispiaciuto, purtroppo non ho altra scelta. A presto Al Bano”.