Sapone di Marsiglia, ottimo per il bucato e non solo…

Pubblicato il 23 giugno 2016 17.30 | Ultimo aggiornamento: 23 giugno 2016 17.06

Tags:

 
Sapone di Marsiglia, ottimo per il bucato e non solo...

M ILANO – Il sapone di Marsiglia non è utile solo per pulire la biancheria. Questo ingredienti naturale può essere utilizzato in molti modi, alcuni inaspettati. Per esempio lo si può usare per profumare la biancheria negli armadi, ma non solo. Vediamo insieme come sfruttare al meglio questo antico sapone francese.

BUCATO – Il sapone di Marsiglia, così chiamato dalla città della Francia meridionale che per prima ha prodotto questo sapone ispirandosi all’antico sapone di Aleppo (Siria), è ottimo per fare un bucato naturale, sia a mano sia in lavatrice (ovviamente in questo caso va scelta la versione liquida). Se non si ha quello liquido, ci si può affidare al fai da te: si grattugia la saponetta fino a fare delle scaglie piccole che si aggiungono direttamente nel cestello della lavatrice, magari insieme a qualche goccia di olio essenziale di lavanda, per profumare e igienizzare, o ad un cucchiaino di bicarbonato per sbiancare.

PAVIMENTI – Oltre che come detersivo per il bucato il sapone di Marsiglia può essere usato per pulire i pavimenti in modo naturale. In questo modo si tiene pulita la casa senza usare sostanze chimiche magari allergizzanti, se non addirittura tossiche, soprattutto per i bambini. Anche in questo caso si può aggiungere al sapone qualche goccia di olio essenziale di tea tree, che disinfetta a fondo, o di lavanda e menta, per profumare.

SHAMPO PER ANIMALI – Con il bucato di Marsiglia ci si può lavare, ma si può anche lavare il proprio cane. Uno shampoo naturale che non provoca reazioni allergiche. In questo caso basta sciogliere delle scaglie di sapone in acqua bollente senza aggiungere oli essenziali ed usare lo shampoo che si crea così.

CONTRO GLI INSETTI – Infine il sapone di Marsiglia può essere usato per tenere lontani scarafaggi e formiche. Basta preparare una soluzione con scaglie e acqua bollente e spruzzarla negli angoli della casa e nei punti più a rischio insetti.