Dieta dei carboidrati: la “Half Day Diet” di Nate Miyaki

Pubblicato il 24 ottobre 2016 11.30 | Ultimo aggiornamento: 24 ottobre 2016 11.13

Tags:

 
Dieta dei carboidrati: la "Half Day Diet" di Nate Miyaki

S AN FRANCISCO – La dieta dei carboidrati: si potrebbe chiamare così il nuovo regime alimentare per dimagrire messo a punto dal bodybuilder Nate Miyaki di San Francisco, Stati Uniti.

In inglese il suo nome è “Half Day Diet”, e già questo la dice lunga. In pratica, spiega il Daily Mail, questa dieta prevede di mangiare proteine come carne e pesce e frutta e, soprattutto, verdura, a pranzo e a cena, ma permette di concedersi carboidrati la sera. Quindi via libera a pasta, pane, riso.

In altre parole, la dieta vera e propria dura soltanto mezza giornata. Poi la sera, magari quando si è arrivati a casa stanchi dopo una giornata di stress e lavoro, e si sente maggiormente il bisogno di concedersi qualche piccolo peccato di gola, ecco il via libera a quelli che sono i comfort food per eccellenza, come appunto pane e pasta. 

Nate Miyaki, il creatore di questa innovativa e attraente dieta, dice di aver basato il suo regime alimentare su alcune ricerche del 2011 pubblicate sull’Obesity Journal secondo cui chi mangiava carboidrati, ma soltanto la sera, perdeva più chili di chi non ne mangiava affatto.

Del resto, sottolinea il Daily Mail, è proprio quello che facevano i nostri antenati: di giorno, durante il lavoro nei campi, mangiavano poco e lavoravano tanto, la sera festeggiavano col cibo. La dieta messa a punto di Miyaki si basa sullo stesso principio, e assicura ottimi risultati. Sul suo sito Nate scrive che chi gli ha dato retta ha perso fino a 90 chili. Anche se non fornisce alcuna prova a riguardo.