Capelli in estate: 10 trucchi per proteggerli dal sole

Pubblicato il 29 giugno 2015 12.33 | Ultimo aggiornamento: 29 giugno 2015 12.33

Tags: , ,

di Redazione Ladyblitz
 
Capelli in estate: 10 trucchi per proteggerli dal sole

R OMA – Capelli in estate: 10 trucchi per proteggerli dal sole. Durante i bagni di sole è importante proteggere la nostra pelle ma spesso tendiamo a trascurare i nostri capelli con il risultato che ci troviamo a settembre con una chioma spenta e sfibrata. L’esposizione al sole, infatti, può danneggiare gli aminoacidi che costituiscono la cheratina dei nostri capelli, proteina essenziale nel determinarne l’elasticità, la flessibilità e la resistenza. Questo può causare il danneggiamento della chioma che può diventare opaca, secca e sfibrata. Seguendo però alcuni semplici consigli è possibile proteggere i nostri capelli evitando di ritrovarci a fine estate con la temutissima “paglia in testa”.

PRIMA DI ANDARE AL MARE:

  • – Evitare di sottoporre i nostri capelli a trattamenti stressanti come tinture, permanenti o colpi di sole. Se proprio non se ne può fare a meno, andare dal parrucchiere almeno 2 settimane prima della partenza.
  • – Utilizzare un protettivo specifico da applicare in modo uniforme e massaggiare delicatamente sulle punte con i polpastrelli. La versione fluida è consigliata con capelli fini e lunghi, aridi e con punte secche, mentre il gel va meglio sulle pettinature corte per uno styling più definito. Creme e oli sono indicati con chiome particolarmente secche.
  • – Ricordarsi di applicare il prodotto già prima di uscire di casa e non quando si è già al mare, soprattutto se il tragitto da casa alla spiaggia è sotto il sole.
  • – Usate sempre un cappello. Quest’anno vanno anche molto di moda: mai senza cappello durante le full immersion per la tintarella, in barca o durante le passeggiate sul bagnasciuga. Meglio in paglia o cotone e con colori chiari. Quelli a falda larga quest’anno sono un must!
  • – Applicate un prodotto protettivo per i capelli almeno ogni 3 ore, soprattutto se i capelli sono lunghi. E proprio come le creme solari, applicarlo ogni volta dopo il bagno al mare.
  • – La salsedine è deleteria per i nostri capelli. Risciacquarli con acqua dolce dopo ogni bagno, eliminando sale o cloro.

DOPO LA SPIAGGIA:

  • – Usare shampoo specifici doposole, perché addizionati con filtri UV, antiossidanti per contrastare i radicali liberi e sostanze nutritive per riparare la fibra capillare danneggiata.
  • – Mai senza balsamo e crema nutriente almeno una volta a settimana. Il primo reidrata, la seconda nutre e ristruttura i capelli lunghi, secchi o colorati.
  • – Eliminare l’acqua e l’umidità prima di asciugarli, tamponandoli con l’asciugamano, senza frizionarli. Pettina i capelli con utensili morbidi, meglio se di legno, con denti larghi e punte arrotondate per evitare di stressarli ulteriormente.
  • – Lasciali asciugare all’aria! È una prerogativa dell’estate, perché non sfruttarla? I capelli asciugati al naturale non solo non vengono rovinati dall’aria calda del phon ma acquistano una piega naturale e easy, molto di moda questa estate! Se proprio non potete fare a meno di asciugarli con il phon, fatelo a temperature basse mantenendolo ad almeno 15 centimetri dalla testa  e facendo fare qualche pausa durante l’asciugatura, così da permettere alle cuticole di raffreddarsi.