Parrucchiere, lavaggio pericoloso: “Stavo per morire”