Papa, stretta di mano con CEO Instagram: cosa non va nella FOTO?

Pubblicato il 21 marzo 2016 14.04 | Ultimo aggiornamento: 21 marzo 2016 15.22

Tags:

 

R OMA – Papa, stretta di mano con CEO Instagram: cosa non va nella FOTO? Il Papa è pronto per Instagram ma Instagram è pronto per il Papa? Di certo, il co-fondatore del social di foto più famoso del pianeta Kevin Systrom, proprio no. A dimostrarlo è la foto che ha fatto il giro del web, anzi del pianeta, che mostra l’incontro tra il giovane e Papa Francesco. Il fatto è molto semplice: il giovanotto, 32 anni, si rivolge allegramente al Papa porgendo la mano… con l’altra mano in tasca. E va bene l’atteggiamento smarty, va bene voler far passare il messaggio “il mondo è per i giovani”, ma tenere la mano in tasca di fronte al Papa è un atto di suprema maleducazione. Kevin, che sicuro saprà più degli altri per quanto riguarda informatica e web, non deve saperne molto di etichette ed educazione. Parlare con qualcuno tenendo le mani in tasca, infatti, è da sempre considerato un gesto maleducato, non si dovrebbe fare parlando con un amico, figuriamoci con Papa Francesco.

Per quanto riguarda il Papa, invece, il Pontefice è sempre un passo avanti. La sua apertura verso le nuove tecnologie ed i Social è ormai nota a tutti e, aprendosi ad Instagram, ha fatto un ulteriore passo avanti verso i giovani. A poche ore dall’approdo su Instagram, il Papa ha totalizzato già 1 milione e mezzo di seguaci che aumentano a vista d’occhio. Poche ore fa il Pontefice ha scritto su Twitter:

“Ho iniziato un nuovo viaggio, su Instagram, insieme a voi. Camminate con me sulla via della misericordia e dell’amore di Dio”.

Già su Twitter il Papa è popolarissimo e, con i suoi quasi 9 milioni di seguaci, detiene uno dei profili più seguiti. Ma solo il tempo potrà dire che anche su Instagram la presenza di Papa Francesco sarà un successo, al pari di attori di fama mondiale come Selena Gomez. che su Instagram ha quasi 70 milioni di follower. Insomma, ancora una volta Papa Francesco ha dimostrare di essere più avanti degli altri. Ma i giovani saranno all’altezza del Pontefice?

Immagine 1 di 1
  • ROMA - Papa, stretta di mano con CEO Instagram: cosa non va nella FOTO? Il Papa è pronto per Instagram ma Instagram è pronto per il Papa? Di certo, il co-fondatore del social di foto più famoso del pianeta Kevin Systrom, proprio no. A dimostrarlo è la foto che ha fatto il giro del web, anzi del pianeta, che mostra l'incontro tra il giovane e Papa Francesco. Il fatto è molto semplice: il giovanotto, 32 anni, si rivolge allegramente al Papa porgendogli la mano... con l'altra mano in tasca. E va bene l'atteggiamento smarty, va bene voler far passare il messaggio "il mondo è per i giovani", ma tenere la mano in tasca di fronte al Papa è un atto di suprema maleducazione. Kevin, che sicuro saprà più degli altri per quanto riguarda informatica e web, non deve saperne molto di etichette ed educazione. Parlare con qualcuno tenendo le mani in tasca, infatti, è da sempre considerato un gesto maleducato, non si dovrebbe fare parlando con un amico, figuriamoci con Papa Francesco. Per quanto riguarda il Papa, invece, il Pontefice è sempre un passo avanti. La sua apertura verso le nuove tecnologie ed i Social è ormai nota a tutti e, aprendosi ad Instagram, ha fatto un ulteriore passo avanti verso i giovani. A poche ore dall'approdo su Instagram, il Papa ha totalizzato già 1 milione e mezzo di seguaci che aumentano a vista d'occhio. Poche ore fa il Pontefice ha scritto su Twitter: "Ho iniziato un nuovo viaggio, su Instagram, insieme a voi. Camminate con me sulla via della misericordia e dell'amore di Dio". Già su Twitter il Papa è popolarissimo e, con i suoi quasi 9 milioni di seguaci, detiene uno dei profili più seguiti. Ma solo il tempo potrà dire che anche su Instagram la presenza di Papa Francesco sarà un successo, al pari di attori di fama mondiale come Selena Gomez. che su Instagram ha quasi 70 milioni di follower. Insomma, ancora una volta Papa Francesco ha dimostrare di essere più avanti degli altri. Ma i giovani saranno all'altezza del Pontefice?

Immagine 1 di 1