Mette il figlio down in lavatrice: l’orrore postato sui Social

Pubblicato il 22 luglio 2015 14.56 | Ultimo aggiornamento: 22 luglio 2015 14.56

Tags: , ,

di Redazione LadyBlitz
 
Mette il figlio down in lavatrice: l'orrore postato sui Social

R OMA – Mette il figlio down in lavatrice: l’orrore postato sui Social. Una giovane mamma di 21 anni è stata interrogata dalla polizia dopo una denuncia scattata a seguito di una agghiacciante foto postata su Facebook che ha fatto il giro dei Social. La terribile foto mostra un bimbo di pochi giorni chiuso dentro una lavatrice. La ragazza, di nome Courtney Stewart, non solo non ha negato di aver compiuto quel gesto, ma lo ha persino rivendicato rifiutandosi di chiedere scusa. La ragazza ha tenuto a specificare che non si è trattato di violenza, anzi, perché il bimbo “ama tantissimo le lavatrici”. La donna ha spiegato al Mirror:

«Ama la lavatrice, lo abbiamo messo dentro il tempo della foto, per farci una risata, poi lo abbiamo levato subito ovviamente».

Ad avvisare la polizia sono stati i suoi vicini di casa, che non appena vista la foto sono rimasti inorriditi: “È incredibile che qualcuno possa postare sulla propria pagina di facebook una foto così triste. È ancor più incredibile se a farlo è una mamma”. A seguito dell’incontro con gli agenti la ragazza ha ricondiviso il post aggiungendo:

«Chi ha segnalato questa foto alla polizia dicendo che mio figlio veniva abusato? Chi lo conosce sa che ama le lavatrici, quindi pensate agli affari vostri».

Non ci sono state conseguenze legali per Courtney, visto che di fatto non ci sono stati segni evidenti di violenza, ma la giovane mamma ha subito e subisce anche ad oggi continue lamentele e accuse da tutta la rete.

Immagine 1 di 2
  • Mette il figlio down in lavatrice: l'orrore postato sui Social

Immagine 1 di 2