Licenziata per colpa del tatuaggio sulla mano: “E’ offensivo”