La fidanzata suicida di Jim Carrey faceva parte di Scientology

Pubblicato il 1 ottobre 2015 14.24 | Ultimo aggiornamento: 1 ottobre 2015 14.24

Tags:

di Redazione Ladyblitz
 
La fidanzata suicida di Jim Carrey faceva parte di Scientology

L OS ANGELES – La fidanzata suicida di Jim Carrey faceva parte di Scientology e, da quanto si apprende, sembra che Jim Carrey non approvasse questa sua scelta. Le ultime novità in merito alla drammatica morte di Cathriona White aprono uno scenario torbido. Secondo quanto si legge sul Corriere della Sera, infatti, la donna era entrata a far parte di Scientology nel 2009 ma Jim Carrei non approvava la scelta. Si legge:

“La donna era infatti entrata a far parte di Scientology nel 2009, anno in cui si era trasferita dall’Irlanda negli Stati Uniti. Il giornalista Tony Ortega, che si occupa della chiesa fondata da Hubbard da più di 20 anni, ha rivelato la notizia sul suo blog dopo aver parlato con alcuni amici della ragazza. Cathriona frequentava l’Hollywood Celebrity Center, di proprietà dell’organizzazione. Sempre secondo Ortega, Cathriona era stata spinta da amici a trasferirsi in Usa proprio per prendere parte ai corsi”.

Tuttavia, Jim Carrey non approvava la scelta:

“L’attore aveva spesso ridicolizzato in pubblico l’organizzazione di Hubbard. Gli amici di Cathriona erano preoccupati per la relazione della donna con Carrey, ma pensavano anche che Scientology fosse per lei un valido supporto psicologico. La ragazza aveva iniziato da circa sei mesi un nuovo percorso, il «Survival Rundown», un programma di purificazione del corpo che prevede anche stati di semi-ipnosi per lavorare sui propri «obiettivi», ma non lo aveva ancora completato”.

L’ex fidanzata di Jim Carrey, di appena 28 anni, è stata trovata morta lunedì nella sua casa in California. I due stavano insieme dal 2012 ma secondo alcune voci sembra che negli ultimi tempi le cose non andassero bene, fino all’ultima rottura datata solo qualche giorno fa. Negli ultimi giorni prima di togliersi la vita Cathriona aveva postato una drammatica frase suTwitter che, con il senno di poi, sembra quasi un grido di aiuto: “Mi cancello da Twitter, spero di essere stata una luce per i miei cari e le persone che mi sono vicine. Pace e amore a tutti voi”. Poi di lei non si è saputo più nulla e, alla fine, il dramma.