Donne guarite dal cancro contro Beppe Grillo: “Se siamo qui è grazie alla mammografia”

Pubblicato il 11 maggio 2015 15.02 | Ultimo aggiornamento: 11 maggio 2015 15.02

Tags: , ,

di Redazione LadyBlitz
 

R OMA – Donne guarite dal cancro contro Beppe Grillo: “Se siamo qui è grazie alla mammografia”. Dopo le parole del leader di M5S contro l’oncologo Umberto Veronesi e le mammografie, (“Le pubblicizza in Tv così probabilmente ha le sovvenzioni per il suo istituto”, accusa Grillo), insorgono quante proprio grazie alla diagnosi precoce il tumore l’hanno sconfitto.

“Noi ci siamo e siamo tante – rivendicano – Migliaia di donne guarite perché abbiamo scoperto il cancro in tempo. Lo screening mammografico è lo strumento più efficace in termini di vite salvate, l’unica arma che permette di affrontare per tempo la malattia e di vincerla”. A parlare per tutte è Rosanna D’Antona, presidente di Europa Donna Italia, secondo quanto riportato dall’Adnkronos.

Europa Donna Italia specifica. “l’indiscussa efficacia dello screening mammografico in termini di vite salvate, e la necessità di continuare a promuovere lo screening presso la popolazione femminile, come un irrinunciabile strumento salvavita”.

Il tumore al seno è in continuo aumento, ricorda l’associazione: “Migliaia di donne si ammalano ogni anno (una su 8), ma è una malattia sempre più curabile, se diagnosticata in tempo e curata in centri specializzati”.

Immagine 1 di 2
  • Donne guarite dal cancro contro Beppe Grillo: "Se siamo qui è grazie alla mammografia"Beppe Grillo FOTO LA PRESSE
  • Umberto Veronesi FOTO LA PRESSE

Immagine 1 di 2