Denuncia violenza, finisce alla gogna su Facebook: “Lo meriti”