A Martina Levato, “coppia dell’acido”, levano figlio: è giusto?